Benvenuti in Rosa & Associati

Road to New York: iniziano le emozioni con la conferenza stampa ufficiale.

La TCS New York City Marathon 2019  si avvicina e i nostri atleti sono sempre più carichi.

Il Dottor Rosa si è riunito martedì 22 Ottobre 2019 con i runner, le associazioni ed i partner per l’incontro con i media presso lo Star Ritz Hotel di Milano, che ha ospitato l’evento.

Perché a New York?

Gabriele Rosa – “L’ho capito attraverso i ragazzi di San Patrignano. Con loro sono ormai 6 anni che abbiamo scelto New York e abbiamo poi allargato la partecipazione ad altri progetti sociali.

Letizia Moratti, co-fondatrice di San Patrignano, mi ha invitato per chiedermi cosa potessi fare per loro. Una cosa che so fare meglio è far correre le persone e così ho fatto. Abbiamo deciso di allenare 8 ragazzi all’epoca per facilitarne il recupero fisico, partendo da un gesto tecnico estremo, quello della maratona, perché a scendere si può fare tutto. Tutti hanno finito la maratona e sono finiti sul New York Times in prima pagina, avendo una visibilità enorme. La cosa importante è che da quella visibilità e da allora si è mosso un movimento importante che coinvolge oggi 800-1000 persone per il recupero fisico. 

Tutte queste categorie andando a New York non hanno il compito di dire “io sono bravo”, ma di far capire alle persone che condividono con loro la stessa patologia che muoversi fa bene, si può camminare e correre. Diventano i leader di un movimento che si sta diffondendo in Italia e che noi chiamiamo “Il movimento utile”. Grazie a New York hanno una grande visibilità e una grande ritorno per la loro categoria e patologia”.

Il messaggio ai runner: “Voi come Brigid, record del mondo. Sarò al traguardo ad attendervi”.

Oggi è un giorno molto particolare. Come Rosa Associati abbiamo vinto la Maratona di New York 11 volte e abbiamo da poco fatto il nono record del mondo con Brigid Kosgei. Voi che andate a New York siete suoi compagni di viaggio, fate lo stesso gesto tecnico, desidero dunque che tutti voi mi diate le soddisfazioni che mi aspetto e che finiate la maratona. Finora l’hanno finita tutti, non c’è stato un anno in cui un runner di queste categorie particolari che abbiamo portato a New York non abbia terminato il percorso.  Sono ancora più contento del vostro arrivo perché sarò al traguardo ad attendervi con i miei ragazzi e ragazze vicine, monitorando sempre i vostri tempi in internet durante il percorso”.

L’augurio pre-gara.

“Ragazzi, ragazze, andiamo. Divertiamoci. Lanciamo il messaggio. Ognuno di voi rappresenta un punto di riferimento per le persone che hanno necessità. Noi non operiamo nessuno, noi aiutiamo a stare meglio, dal punto di vista psicologico e fisico. Io mi emoziono davvero molto con questo progetto”.

Il messaggi ai media: gratificate i runner e le loro categorie.

“Ringrazio i media presenti e quelli che parleranno di Road to New York. Il messaggio non è per gratificare noi, ma gratificare loro che corrono, le loro categorie e per informare la gente. Ogni anno cerchiamo di portare avanti i progetti degli anni precedenti ed implementarli con nuove patologie. Quest’anno si aggregano, infatti, molte situazioni patologiche e molte chiedono di partecipare”. 

Le associazioni e i runner, tutti presenti:

 Associazione Sevuoipuoi, con i runner affetti da sclerosi multipla
 Move Yor Life
 Parkinson & Sport
 Albergo Etico – Cooperativa sociale download (alla 4° partecipazione)
 I giovani della Comunità di San Patrignano

I partner che hanno reso possibile il progetto:

⏺ IOR – Istituto Oncologico Romagnolo
 Airoldi Metalli Spa
 Risorser SpA – Agenzia per il Lavoro
 Pasticceria Piccinelli dal 1862
 Macron Store Vicenza

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Per migliorare l'esperienza dell'utente, questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi